Al decollo le “Giovani Aquile” della Douhet

Pubblicato il 15/07/2016

Dopo circa due settimane di corsi teorici, 27 giovani liceali della Scuola Militare Aeronautica “G. Douhet”, di Firenze, hanno scoperto l’emozione di librarsi in volo. Gli allievi della Scuola Douhet, hanno infatti intrapreso l’iter di addestramento al volo presso quattro Aero Club in Italia per conseguire l’attestato di Volo da Diporto Sportivo su velivoli a motore.

L’attività promossa dal Comandante della scuola, Colonnello Michele Buccolo, è iniziata lo scorso 27 giugno con i corsi teorici ed è proseguita poi, sotto la guida di un esperto istruttore di piloti jet, il Col Giampiero Valenti del Comando Scuole Aeronautica Militare, per la più emozionante ma impegnativa fase pratica presso le sedi degli Aero Club di Lecce “Fondone”, Pisa “Valdera”, Vercelli “Marilla Rigazio” e Pordenone “La Comina”. Gli eccellenti risultati ottenuti negli anni precedenti hanno confermato la validità dei corsi di volo per i giovani allievi. Una esperienza che ha inciso nel carattere e nella personalità di probabili futuri Ufficiali dell’arma azzurra, non solo come piloti ma anche come ingegneri, medici e commissari. Il progetto “Giovani Aquile”, nato da un protocollo d’intesa stipulato tra l’Aeronautica Militare e l’Aero Club d’Italia, ha lo scopo di promuovere e sviluppare le attività aeronautiche nonché di diffondere la cultura aeronautica ed è destinato ai giovani allievi della Scuola Douhet, particolarmente meritevoli in termini di profitto e rendimento ed interessati allo sviluppo della passione per il volo, che vi partecipano a titolo volontario nell’ambito delle attività extra-curriculari della Scuola stessa.