Campionati italiani di Aerostatica, Capannori (LU)

Pubblicato il 30/09/2019



Igor Charbonnier si laurea campione italiano di volo in mongolfiera.

Per Charbonnier è il quinto titolo nazionale e conferma la prima posizione nel ranking dei piloti italiani. Completano il podio Giovanni Aimo che proprio a Capannori quest'anno ha festeggiato le 10.000 ore di volo e Guido Montemurro. Il valdostano nel 2018 era arrivato secondo per 50 punti. Quest'anno si è distinto con 1000 punti dal secondo e 2000 punti dal terzo.

Charbonnier ha ottenuto la vittoria dopo 26 prove, svolte durante 7 voli, in 4 giorni. Grazie a questa vittoria rappresenterà l’Italia ai prossimi mondiali che si svolgeranno nel 2020 in Slovenia.

Le gare sono state studiate ed elaborate da due direttori di gara di caratura mondiale: il lituano Eugenjius Komas e l'australiano Gary Lacey. Alla premiazione presenti l'assessore al bilancio del Comune di Capannori Ilaria Carmassi, il presidente dell'Aero Club di Lucca Lorenzo Rossi e il Direttore di Manifestazione Antonio Sbordone.

Il prossimo impegno del valdostano e del suo team sarà già dal 17 al 27 ottobre, quando, parteciperanno ai Campionati europei di Mallorca in Spagna. Nell'ultima edizione tenutasi a Brissac in Francia il Team italiano ha  conquistato il 14° posto su 82. Il miglior risultato in assoluto nella storia dell'aerostatica italiana da 35 anni a oggi.