Investimenti per due milioni di euro sull’aeroporto Ciuffelli di Rieti

Pubblicato il 20/08/2018

Sabato 18 agosto, Alfredo Pallone, componente della commissione Affari economici e Monetari al Parlamento Europeo e membro  del consiglio di amministrazione dell’Enac, ha incontrato Raffaello Bortolazzi e Luigi Aldini, presidente e vice dell’Aero Club Centrale e Sergio De Marco, vice presidente dell’Aero Club Rieti, per discutere dei possibili scenari per il futuro dell’aeroporto reatino, anche sulla base della scelta dell' Enac, ratificata a marzo, d'investire due milioni di euro sul sedime aeroportuale reatino. Il Ciuffelli può essere un punto di forza di carattere nazionale e diventare un modello internazionale di attrazione soprattutto per il volo a vela. L’Aeronautica militare, ha riscoperto l’importanza del conseguimento del brevetto di volo in aliante per i suoi allievi, nel percorso che li porterà su macchine più complesse, fra le varie opportunità, Rieti potrebbe essere  oggetto di valutazione anche per la formazione del volo militare. Alfredo Pallone ha dichiarato di essere d’accordo con le dichiarazioni del Commissario straordinario dell’Aero Club d’Italia Pierluigi Matera, quando afferma che Rieti ha tutte le carte in regola per ospitare i campionati mondiali di volo a vela del 2022 e divenire centro tecnico federale. Ma è strettamente necessario che istituzioni ed enti locali facciano sistema insieme agli Aero Club, all’Enac e al ministero delle Infrastrutture dei Trasporti.