L'Aero Club di Bari ospita le auto della Targa Puglia

Pubblicato il 13/10/2018


Ottima ospitalità da parte di cittadini e istituzioni e un tempo meteorologico inaspettatamente clemente hanno gratificato la 1ª tappa di Targa Puglia, la rievocazione del primo giro automobilistico dell’intera regione svoltasi nel 1931 organizzata dall’omonima Associazione Sportiva Dilettantistica. La tre giorni dal titolo “Gargano: un nostro patrimonio” si è svolta lo scorso week end sul promontorio pugliese, dove i trentatré  equipaggi, provenienti da tutta Italia e anche dall’Inghilterra, hanno effettuato un lento tour alla scoperta delle meraviglie dello “Sperone d’Italia”.La tre giorni si è conclusa con uno splendido connubio tra motori nell’aviosuperficie Gargano Volo, dove i piloti della macchine storiche si sono divertiti a sfidare in pista gli aerei dell’Aero Club di Bari in uno scenario naturalistico mozzafiato.Tra i partecipanti all’iniziativa, rigorosamente a bordo delle loro auto d’epoca, anche il Consigliere Nazionale del Coni, Elio Sannicandro, il famoso collezionista Corrado Lopresto, l’inglese Ian Glass, organizzatore di eventi automobilistici in tutta Europa, che ha percorso ben 2.500 km a bordo del suo bolide antico per raggiungere la Puglia. L’ambizioso progetto di Targa Puglia proseguirà, nei prossimi mesi, con gli appuntamenti dal titolo Le corse di Federico, nella provincia di Bari,CeleBRiTA’, nell’area geografica di Brindisi e Taranto e SA(di)LENTO, che concluderà il tour dell’intera regione giungendo nel Salento.