Paracadutismo, 17ª FAI World Cup Accuracy Landing - Argentina

Pubblicato il 20/05/2019

Si è svolta il 19 maggio, sulla riva del lago San Roque nella cittadina di Villa Calros Paz, ad una trentina di chilometri da Cordoba (Argentina), la cerimonia di apertura della 17 ª FAI World Cup in Accuracy Landing. La delegazione italiana, composta da Francesco Gullotti, Giuseppe Tresoldi, Daniela D’Angelo (Esercito), Marco Pizziconi (Carabinieri), Paolo Filippini, Vittorio Guarinelli (Scuola Nazionale) e Paolo Bevilacqua (Team Manager), al termine della cerimonia, si è intrattenuta per le foto di rito con le moltissime persone che chiedevano di poter conservare un ricordo della delegazione azzurra. Moltissimi gli argentini di origini italiane che, pur avendo perso dimestichezza con l'italiano, manifestavano un forte legame verso il nostro paese. Una cerimonia sobria, che ha lasciato un importante spazio ad un airshow, uno spettacolo di balli tipici e a dei paracadutisti che hanno portato a terra la bandiera nazionale e quella della FAI. Da domani gli atleti saranno impegnati nella competizione che si svolgerà all’interno della “Escuela de Aviaciòn Militar” e che vedrà il termine gara il 25 maggio.