Paracadutismo, “World Cup Series 2016″ Locarno (CH)

Pubblicato il 25/10/2016

Conclusa la sesta ed ultima prova della “World Cup Series 2016″ di Paracadutismo nella specialità della Precisione in atterraggio a Locarno (CH).

Alla competizione hanno partecipato 39 Squadre, 195 Atleti in rappresentanza di 18 Nazioni.

la squadra italiana, formata da Francesco Gullotti, Paolo Filippini, Fabrizio Mangia, Giuseppe Tresoldi e Massimo Agnellini, termina la stagione agonistica 2016 con una medaglia d’argento a squadre e un argento e un bronzo individuali, per Mangia e Gullotti.

La squadra ha da subito occupato le prime posizioni della classifica provvisoria, concludendo sul  secondo gradino del podio, alle spalle della fortissima nazionale Ceca e davanti alla Nazionale Slovena, Campione del mondo al recente mondiale di Chicago.

Di rilievo le prestazioni di Fabrizio Mangia che chiude l’individuale al secondo posto assoluto con 3 cm di errore, davanti al compagno di squadra Francesco Gullotti con 4 cm, recentemente vincitore della medaglia di bronzo al mondiale di Chicago.

Primo nella classifica individuale per Vittorio Guarinelli con 2 cm di errore, l’atleta no fa parte della squadra italiana  in quanto da alcuni anni è l’allenatore della Nazionale del Qatar.

 

            Classifica finale a squadre:

  1. posto Rep. Ceca.           con 41 cm
  2. posto Italia                   con 48cm
  3. posto Slovenia               con 48 cm

 

               Classifica individuale:

  1. posto Vittorio GUARINELLI (I)    con 2 cm
  2. posto Fabrizio MANGIA (Ita)   con 3 cm 
  3. posto Francesco GULLOTTI (Ita) con 4 cm
  4. posto Giuseppe TRESOLDI (Ita) con 12 cm
  5. posto  Paolo FILIPPINI (Ita) con 12 cm       
  6. posto Massimo AGNELLINI (Ita) con 17 cm