Paracadutismo, World Cup Series, argento a squadre per l’Italia

Pubblicato il 01/08/2018

 

Un' importante medaglia d’argento nella classifica a squadre, per altro un Oro perso per soli 3 cm di errore su 40 salti complessivi, è il risultato della Nazionale italiana alla 4° prova di World Cup Series, svoltasi a Belluno dal 27 al 29 luglio. Anche questa 29° edizione della competizione, è stata caratterizzata da una organizzazione maniacalmente perfetta, che ha permesso alle 42 squadre iscritte in rappresentanza di 22 nazioni per un totale di 210 atleti, di confrontarsi nelle migliori condizioni e di effettuare in due giorni e mezzo, tutte le otto manches previste, sebbene qualche forzata interruzione per pioggia ed un ritardato inizio domenica, causa “nebbia”. La Nazionale italiana selezionata da Paolo BEVILACQUA, era formata da Francesco GULLOTTI, Giuseppe TRESOLDI (ESERCITO), Paolo FILIPPINI, Vittorio GUARINELLI (AeC ETRURIA) e Claudio CARBONE (CARABINIERI), ha fin da subito occupato le prime posizioni della classifica provvisoria, arrivando prima dell’ultimo salto ad essere pari merito con la squadra Ungherese, al primo posto. L’ultimo salto si profilava quindi come una sorta di spareggio. Tre centimetri di differenza dell’ultima manches, decretavano la vittoria della nazionale Ungherese con 47 cm ed una splendida medaglia d’Argento per la squadra Italiana che chiudeva a 50 cm, mentre al terzo posto si piazzava la nazionale della Rep. Ceca con 62 cm, ma già staccata dall’Italia di 12 cm. Buona la prestazione della squadra “Italia 2”, che concludeva al quinto posto con un totale di 64 cm. Da segnalare anche l’importante medaglia d’argento nella classifica Individuale Master per Paolo FILIPPINI.