Parapendio Acrobatico, l’Italia si aggiudica l’organizzazione del 3° FAI World Paragliding Aerobatic Championship

Pubblicato il 03/02/2019

Sabato 2 febbraio 2019 i delegati italiani, presenti in rappresentanza dell’Aero Club d’Italia, hanno illustrato, nel corso del Plenary Meeting della FAI CIVL (Commissione Internazionale di Volo Libero) a Losanna, la candidatura per ospitare il 3° Campionato Mondiale di Parapendio Acrobatico. L’evento si svolgerà a Trasaghis (UD) dal 5 al 14 agosto 2020. L’edizione 2019 di Acromax, tappa dell’Aerobatic World Tour, avrà anche la valenza di Premondiale, evento test in preparazione del Campionato mondiale. Gli organizzatori, Aero Club Lega Piloti con Aero Club Blue Phoenix e Volo Libero Friuli, hanno ricevuto il pieno consenso delle amministrazioni locali, della Regione Friuli Venezia Giulia e Promo Turismo FVG. Presenti a Losanna, insieme a Barbara Sonzogni (presidente AeC Lega Piloti), Luigi Servalli (Presidente Volo Libero Friuli) e Ruggero Fabretto (Volo Libero Friuli), le delegazioni delle amministrazioni locali, Roberto Revenant (sindaco di Gemona), Roger Stefanutti (assessore allo Sport del Comune di Trasaghis), Mattias Barazzutti (consigliere Comune di Bordano) e Silvia Danielis (PromoTurismo FVG). Domenica 3 febbraio la votazione ufficiale dei delegati FAI, ha assegnato ufficialmente l’evento all’Italia con voto unanime.