Parapendio Acrobatico, Nicola Donini si riconferma Campione italiano

Pubblicato il 20/06/2019

Sulle acque del Lago d’Idro, nella splendida cornice di “Idroland” (Bondone, località Baitoni)si è svolta la prima edizione dell’evento “Idroland Acro Games”, gara FAI 2 di valenza internazionale e Campionato Italiano di Parapendio Acrobatico 2019, organizzata da AeC Lega Piloti in collaborazionecon Trentino Adventures. Da venerdì 14 a domenica 16 giugno, i piloti di parapendio acrobatico si sono esibiti in spettacolari manovre, dando prova del grande fascino di questa disciplina.

A salire sul gradino più alto del podio è il pilota molvenese Nicola Donini, che conquista la classifica assoluta della gara internazionale e si laurea per la terza volta consecutiva Campione italiano di parapendio acrobatico, confermando le sue indiscusse abilità, che lo hanno portato a vincere la sua prima gara di parapendio acrobatico nel 2013, a soli 17 anni.

E il podio del Campionato Italiano è tutto trentino: ad aggiudicarsi il 2° posto è Nico Calliari, anche lui molvenese, e il 3° Lino Colò, di Ledro. I due molvenesi scalano anche la classifica assoluta della gara internazionale FAI 2 (1° Nicola Donini, 2° Nico Calliari), che al terzo posto vede il giovanissimo pilota austriaco, di soli 17 anni, NorbertWinkler.

Questo appuntamento ha visto l’esordio anche di un altro giovanissimo e promettente pilota italiano: Marco Papa, che a soli 16 anni si è classificato 8° nella classifica internazionale e 5° in quella italiana.