Sentenza Consiglio di Stato su regolamento per il volo da diporto o sportivo con apparecchi privi di motore (VDS-VL)

Pubblicato il 06/01/2018

Il Consiglio di Stato, ha definitivamente sancito la validità del Regolamento Tecnico-Operativo-Didattico AeCI per il Volo da Diporto o Sportivo con apparecchi privi di Motore (VDS - VL) - Approvato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con Decreto prot. n. 247 del 15 luglio 2015.

Infatti, con la sentenza  n. 04642-2017 sul ricorso n. 9114-2016 il CDS ha confermato la definitiva legittimità degli articoli 6 - “Abilitazione al volo con passeggero”, 7 - “Rilascio attestato ai piloti in possesso di licenza di volo”, 11 -  “Convalida attestato”, 28 - “Corsi di perfezionamento”, 29 - “Rilascio abilitazione al trasporto del passeggero”, 31 - "Organi preposti ad irrogare sanzioni ed alla verifica dell’idoneità psico-fisica e teorico-pratica” e 35 - “Accertamento della idoneità teorico-pratica del pilota”che erano stati contestati. Il CDS ha annullato solo gli articoli 32  “Sospensione dell’attestato VDS, della qualifica di istruttore, della qualifica di esaminatore” e 33 “Modalità applicative delle sanzioni” del citato regolamento.

Tuttavia, con la legittimità dell'articolo 35 si conferma  la possibilità per l'AeCI di procedere con l'accertamento dell'idoneità teorico-pratica nei confronti del Pilota che "...disattenda le prescrizioni di cui all’Art. 3 comma 1 del D.P.R. 9/7/2010 n° 133, adottando una condotta di volo che metta a repentaglio la sua e l’altrui incolumità e, pertanto, tale da ingenerare dubbi sulla persistenza della idoneità teorico–pratica di cui agli Art. 15 e seguenti del D.P.R. 9/7/2010 N° 133..." e, ove ritenuto necessario, di rinviarlo ad un corso formativo.

sentenza-04642-2017-consiglio-di-stato.pdf

comunicazione-sentenza-consiglio-di-stato-04642-2017.pdf