3° Campionato del Mondo di Parapendio Acrobatico “AcroMAX”

Pubblicato il 13/05/2021


Presentati al palazzo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (UD)gli eventi sportivi di portata internazionale legati al volo libero che vedranno coinvolto il gemonese da giugno ad agosto 2021

Lunedì 10 maggio 2021 al Palazzo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del 3° Campionato del Mondo di Parapendio Acrobatico – “Acromax” e gli altri eventi sportivi estivi legati al volo libero in terra friulana. La zona del gemonese è infatti ormai da parecchi anni luogo privilegiato per lo svolgimento di importanti manifestazioni sportive di livello internazionale.

Sono intervenuti Barbara Sonzogni, organizzatrice dell’evento e presidente dell’AeC Lega Piloti, Luigi Seravalli, co-organizzatore dell'evento e presidente dell'ASD Volo libero Friuli, il sindaco di Trasaghis Stefania Pisu e il vicesindaco e assessore al Turismo, Sport e Attività produttive Roger Stefanutti, Ivana Bellina sindaco di Bordano, Roberto Revelant sindaco di Gemona del Friuli, Sergio Bini assessore FVG Turismo e Attività produttive e Bruno Bertero direttore marketing di Promoturismo.

Dal 6 al 17 luglio 2021 l’adrenalina salirà alle stelle sul Lago dei Tre Comuni (o lago di Cavazzo), con i migliori piloti di parapendio acrobatico, protagonisti di incredibili manovre durante l’AcroMAX, che fa parte del circuito AWT (Aerobatic World Tour), e il 3° Campionato del Mondo FAI di Parapendio Acrobatico. Entrambi gli eventi sono promossi dalla Federazione Aeronautica Internazionale e dall’Aero Club d’Italia, i massimi enti a livello mondiale e nazionale nella gestione degli sport aerei.

Accanto agli appuntamenti con il parapendio acrobatico, saranno ospitati altri importanti eventi internazionali di parapendio cross country, altra disciplina del parapendio che vede i piloti confrontarsi sui voli di distanza.

La gara internazionale di parapendio acrobatico AcroMAX nasce nel 2013 e ha al suo attivo 7 edizioni consecutive come tappa del circuito di coppa del mondo (2013-2019). Quella del 2019 è stata anche premondiale, vista l’assegnazione della candidatura del mondiale, previsto nel 2020 e rinviato causa Covid al 2021.

Dal 6 al 17 luglio, quindi, nei cieli del Friuli, con base a Trasaghis, si terrà per la prima volta il Campionato del Mondo assoluto di Acrobazia in Parapendio. La manifestazione si svilupperà in 12 giornate di gara.

Alla competizione, che per importanza si colloca ai massimi livelli internazionali, prenderanno parte i migliori 60 atleti provenienti da tutto il mondo. Saranno coinvolti circa 25 soggetti diversi tra enti, associazioni sportive e ricreative; un centinaio di persone, tra cui una trentina proveniente dall’estero; giudici e staff tecnico della Federazione Aeronautica Internazionale e i rappresenti, team leader e assistenti delle squadre nazionali di tutto il mondo, a cui si affiancheranno molti volontari e appassionati locali.

Nonostante le difficoltà causate dalla pandemia, l’organizzazione non si è fermata, unanime l’orgoglio e insieme la trepidazione per essere ormai a un passo dall’inizio della programmazione sportiva estiva così altisonante.

 Un particolare ringraziamento va alla Regione Friuli Venezia Giulia, a Promoturismo e Sportland.


Coppa del Mondo Acromax

Coppa del Mondo svoltasi dal 6 al 8 Luglio sempre a Trasaghis che aveva anche valenza di "training day” per il Campionato Mondiale.

La rappresentativa italiana è presente con Marco Papa, Nico Calliari, Fiorenzo Graziano e Marco Diliberto.

In questa tre giorni si è particolarmente messo in evidenza Marco Papa, che ha concluso al 10° posto la prima e seconda giornata e al 6° posto la terza run, concludendo all'8° posto assoluto la tre giorni di Coppa del Mondo.

Molto buoni e ben auguranti per l'imminente Campionato del Mondo anche il 16° posto di Nico Calliari, il 19° di Fiorenzo Graziano ed il 21° di Marco Diliberto.

Il  9 luglio si sono svolte le registrazioni degli atleti ed è in corso il training day per poi  iniziare la competizione il 10 luglio.