Campionati italiani di Paracadutismo discipline classiche

Pubblicato il 16/05/2022


Dal giorno 4 al giorno 8 maggio si sono svolti sull’aeroporto di Fano, organizzati dall’Aero Club Etruria con la collaborazione di Skydive Fano, i Campionati italiani di Paracadutismo discipline classiche.

Il campionato è iniziato con lo stile in caduta libera che ha visto sul podio ai primi due posti atleti del Reparto Attività Sportive della Brigata Paracadutisti Folgore Fabrizio  Mangia e Massimo Agnellini, a completamento del podio Daniele  Bianchi del Centro Sportivo Carabinieri. Nello stile femminile,  Sonia Vitale, Leonora  Gambassi e Samanta Vallarino del RAS, si aggiudicano i primi tre posti.

Nella Precisione a squadre, per il terzo anno consecutivo primeggiano i 5 atleti della Scuola Nazionale iscritti all’Aero Club Etruria,  con 28 cm di penalità complessivi su 8 lanci, al secondo posto la squadra dell’Esercito 1 con 40 cm e al terzo posto inaspettata, sale sul podio la squadra del FreeTeam Italy, costituita da atleti di AeC Etruria, Pull Out Ravenna e Real Lazio con 48 cm.

Nella precisione individuale maschile su 10 lanci effettuati, ancora sul gradino più alto Fabrizio Mangia del RAS, con 6 cm di penalità, al secondo posto Claudio  Carbone del Pull Aut Ravenna con 9 cm e al terzo posto Ruggeri Alessandro di Etruria con 10 cm. Per il titolo femminile ancora prima Sonia Vitale, seconda Samanta Vallarino entrambe del RAS, e al terzo posto Silvia Magnani del Pull Aut Ravenna.

L’ AeC Etruria organizzatore di questi campionati, ringrazia tutti gli atleti che con disponibilità hanno fattivamente collaborato per il completamento di tutti i round di gara, oltre naturalmente ai collegi dei Giudici delle varie discipline e a Skydive Fano che è sempre determinante per l’organizzazione, mettendo a disposizione le proprie strutture e servizi.

Podio scuola nazionale

Podio Stile


Podio Donne

Podio PA