Operazioni di despolettamento, rimozione, trasporto e brillamento dell’ordigno residuato bellico rinvenuto in Comune di Valbrenta, loc. Cismon del Grappa, Via Porteghetti, altezza civico 46, in programma martedì 21 giugno 2022

Pubblicato il 15/06/2022

Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Vicenza

Si fa riferimento all’ordigno residuato bellico rinvenuto lo scorso 25 maggio in Comune di Valbrenta, località Cismon del Grappa, Via Porteghetti, altezza civico 46, all’esito dei sopralluoghi effettuati dal personale militare del Comando 8° Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti “Folgore” di Legnago (VR) ed alle intese assunte nel corso delle riunioni tecniche coordinate dallo scrivente in data 31 maggio e 6 giugno scorsi. Come convenuto le operazioni di despolettamento e rimozione degli organi attivi della bomba d’aereo si svolgeranno, a cura del predetto personale militare specializzato martedì 21 giugno 2022, in Comune di Valbrenta (VI), località Cismon del Grappa, Via Porteghetti, altezza civico 46 luogo del rinvenimento; nello stesso giorno, a seguire, l’ordigno residuato bellico verrà trasportato presso l’area di cava “Ex Egaf”, sita in Rossano Veneto (VI) in Via Ca’ Vico n.13 per le attività di brillamento in loco.

 

martedì 21 giugno 2022, dalle ore 8.00 alle ore 16.00 e comunque fino a cessate esigenze, per lo spazio aereo sovrastante il Comune di Valbrenta (VI), località Cismon del Grappa, per un’area di 755 metri di raggio e 755 metri in altezza dal punto di despolettamento e rimozione degli organi attivi, identificato dalle seguenti coordinate: Latitudine Nord 45°55’45” e Longitudine Est 11°43’51”.

 martedì 21 giugno 2022, dalle ore 12.00 alle ore 20.00 e comunque fino a cessate esigenze, per lo spazio aereo sovrastante il sito della cava “Ex Egaf” in Rossano Veneto (VI), Via Ca’ Vico n.13, per un’area di 300 metri di raggio e 300 metri in altezza dal punto di brillamento, identificato dalle seguenti coordinate: Latitudine Nord 45° 41’ 30” e Longitudine Est 11° 47’ 51”.